Come si aggiusta un paese in cui nessuno crede più?

Credo che oramai si pensi al patriottismo come un’eresia, come una cosa negativa, sembra addirittura che per essere dei veri patriottici si debba di conseguenza odiare tutto il resto dell’universo. Ma fatemi il favore!! Io penso, invece, che onorare la propria patria, i propri usi e costumi, e le proprie tradizioni sia un po’ come onorare se stessi. Lo so, chi mi conosce sa, che io non ho voce in capitolo, potrei essere tranquillamente etichettata come capo indiscusso dei patriottici, tanto che mia suocera mi sbeffeggia e ride dicendo che sicuramente chiamerò mia figli Sardegna (MIA PATRIA AMATA E ADORATA). Però dai gente smettiamola di guardare se il giardino del vicino è sempre più verde del nostro, se i portafogli sono più pieni e le pance più grasse; è troppo facile puntare il dito e sottolineare le mancanze e i difetti della nostra terra natia con il culo seduto e comodo sopra un’areo solo andata per l’estero con il biglietto pagato da papà e con l’unica aspirazioni di fare il lavapiatti ( sacrosanto lavoro tra l’altro), cosa che nello schifosissima piena di mafia e corruzione Italia facciamo fare agli stranieri perché considerato un lavoro poco onorevole. Cazzo! Tiriamo fuori la coerenza, fermiamoci, riflettiamo e iniziamo a far qualcosa per migliorare casa nostra, quella casa dove i nostri nonni hanno sputato sangue per donarci quel poco che abbiamo. Qualcuno diceva che ” chi non ha il coraggio di ribellarsi non ha il diritto di lamentarsi” di conseguenza o tacete o fate qualcosa.

Francesca Usai

(Con tutta l’incazzatura che mi contraddistingue)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...